attualità

Passaggi

PASSAGGI / 1

La denuncia arriva da Orna Ben-Simhon, funzionario del ministero dell’Educazione israeliano: circa cento scuole elementari nel nord del paese sarebbero gestite direttamente dal Movimento Islamico. Altre quattrocento, poi, risulterebbero irregolari.

«Il ministero dell’Educazione – ha detto alla Knesset, Ben-Simhon – è preoccupato per il fenomeno e in particolare dell’infiltrazione islamica nelle scuole e negli asili del nostro Paese». Ma i deputati arabi hanno insistito sulla legalità di queste attività.

PASSAGGI / 2

Mai più canzoni. E nemmeno accenni di musica. Il capo del rabbinato d’Israele ha così deciso di vietare ai rabbini le performance canore durante le cerimonie nuziali. La motivazione? Degraderebbe il prestigio del rabbinato e lederebbe la dignità dei religiosi.

L’istituto religioso che guida l’ebraismo israeliano ha deciso anche di rafforzare gli organi di vigilanza. Chi viene scoperto a cantare verrà privato dell’autorizzazione a celebrare matrimoni.

Standard