economia

Gerusalemme, in vendita (a peso d’oro) appartamenti a due passi dal Muro del Pianto

Il Muro del Pianto (foto di Ron Peled)

A due passi dal centro. Ma dell’umanità. Altro che negozi di marca di via Montenapoleone a Milano. O i palazzi della politica di Roma. Qui si tratta di affacciarsi alla finestra e guardare il Muro del Pianto. E la Spianata delle Moschee. E il cuore delle religioni.

L’idea, strampalata per molti, redditizia per altri, è venuta a un’impresa di costruzioni, la High-Land Company: costruire appartamenti dal costo di circa settemila dollari per metro quadrato.

Il progetto, chiamato “Bianchini Street” (si trova vicino alla sinagoga italiana), consiste in due grandi complessi residenziali dai sei ai nove piani e con un totale di sessanta appartamenti. Dovrebbe costare in tutto circa 29 milioni di dollari. Il luogo è a meno di un chilometro dalla Western Wall, la parte di muro dove ogni giorno migliaia di ebrei – e non solo – si recano per pregare.

I prezzi degli appartamenti (fonte: Calcalist)

Gli appartamenti, anticipa la rivista economica “Calcalist” dovrebbero essere di tre dimensioni: 36, 69 e 139 metri quadrati. I prezzi non dovrebbero scoraggiare i tanti acquirenti, secondo Ofir Dvir, amministratore delegato della High-Land. «Ci aspettiamo di vendere tutti i nostri appartamenti entro una settimana», dichiara sicuro.

Gli acquirenti più interessati? «Soprattutto ebrei conservatori, tra i 30 e i 40 anni», rispondere Dvir. «Si tratta di clienti che vogliono vivere a due passi dal Muro del Pianto e dalla Città vecchia».

Leonard Berberi

Annunci
Standard