attualità, economia, politica

Un ministro “lussurioso”

Akirow Towers, il complesso residenziale che ospita uno degli appartamenti del ministro della Difesa Ehud Barak (foto di Gil Yohanan)

Sarà pure di sinistra (sempre meno, a dire il vero). Sarà pure un ministro che deve dare il buon esempio. Sarà pure un politico noto nel Paese e nel mondo. Ma quando si tratta della vita privata, Ehud Barak – capo della Difesa e leader dei Labour – non bada a spese.

Criticato per aver comprato un appartamento a cinque stelle nel complesso residenziale delle Akirov Towers (540 metri quadri per quasi 3 milioni di euro), attaccato per le spese folli e in attesa di ri-vendere il loft dell’Akirov Towers per il doppio del prezzo, Barak ha comprato un altro appartamento di lusso.

Questa volta ad Assuta, nord di Tel Aviv, a fianco del presidente della Banca Leumi e del ceo dell’istituto di credito Mizrahi-Tefahot. Non si conosce la metratura dell’alloggia, ma il prezzo al metro quadro sì: quasi 10mila euro. La notizia non è stata accolta con entusiasmo dalle parti del quartier generale dei laburisti. Che soffrono sempre più una politica per niente austera del loro capo.

Standard