attualità

Dodici autori, quattro anni, 500 scatti: dentro il cuore di Israele e Palestina

"La famiglia Weinfeld, Gerusalemme 2009" (foto Frédéric Brenner / Howard Greenberg Gallery)

“La famiglia Weinfeld, Gerusalemme 2009” (foto Frédéric Brenner / Howard Greenberg Gallery)

Uno, nessuno, centomila. La Tel Aviv avanti mille anni luce. La Gerusalemme così aggrappata alle tradizioni. La Cisgiordania così sofferta. E ancora: la famiglia Aslan Levi: lui, lei e i tre figli. I protagonisti quasi da pubblicità che trascorrono la giornata alla Snir Stream Laguna, Alta Galilea. I ragazzini palestinesi che si rinfrescano con un getto d’acqua a Silwan, a Gerusalemme Est. I coloni dell’insediamento di Tekoa, a due passi da Gush Etzion. Lo sguardo perplesso della soldatessa Elior Brenner. La casa – d’altri tempi – dei Weinfeld, mamma, papà e i nove figli seduti al tavolone a Gerusalemme.

"La famiglia Aslan-Levi, 2010" (foto di Frédéric Brenner/Howard Greenberg Gallery)

“La famiglia Aslan-Levi, 2010” (foto di Frédéric Brenner/Howard Greenberg Gallery)

Ci sono voluti dodici fotografi – tutti di fama mondiale – per tentare di sintetizzare i mille volti di Israele e Palestina. Quattro anni di lavoro, migliaia di scatti e alla fine ecco le 500 immagini che, ad oggi, rappresentano il più grande progetto fotografico sull’area che tra pochi mesi sbarca in Europa, si trasferisce nello Stato ebraico e poi, nel 2015, chiude il viaggio negli Stati Uniti.

Ragazzini palestinesi si rinfrescano nel villaggio di Silwan, a Gerusalemme Est (foto di Gilles Peress)

Ragazzini palestinesi si rinfrescano nel villaggio di Silwan, a Gerusalemme Est (foto di Gilles Peress)

Il lavoro si chiama «This Place», questo posto. A dirigere il gruppo di lavoro è stato Frédéric Brenner, 55 anni, ebreo francese, diventato famoso per «Diaspora», la ricerca lunga un quarto di secolo e grande 40 Paesi dove l’artista ha documentato la vita e la situazione degli ebrei alla fine del XX secolo. E così, dopo aver viaggiato nel mondo, s’è concentrato dal 2006 in poi nel cuore del Medio Oriente. Prima ha raccolto 4 milioni di dollari di donazioni. Quindi ha chiamato altri undici fotografi. «Non professionisti qualunque – spiega Brenner –, ma veri e propri artisti, autori che fanno domande, si informano, cercano di entrare nel cuore dell’area che vogliono immortalare».

"Snir Stream Laguna 2010" (foto Frédéric Brenner/Howard Greenberg Gallery)

“Snir Stream Laguna 2010” (foto Frédéric Brenner/Howard Greenberg Gallery)

Ogni fotografo ha passato sei mesi in Israele tra il 2009 e il 2012. Un tempo nel quale non solo sono andati in giro a realizzare scatti, ma anche a pranzare e cenare con la gente del posto, a parlare con loro, a discutere con gli intellettuali e gli artisti, gli esperti e gli storici. Ogni artista, poi, è stato seguito giorno per giorno da uno studente israeliano del Bezalel academy of arts and design di Gerusalemme e ha pernottato a Mishkenot Sha’ananim, uno dei centri nevralgici della cultura gerosolimitana.

"Famiglia di coloni", insediamento di Tekoa, Gush Etzion, Cisgiordania (foto di Nick Waplington)

“Famiglia di coloni”, insediamento di Tekoa, Gush Etzion, Cisgiordania (foto di Nick Waplington)

«C’è di tutto nelle istantanee – continua Brenner – da quelle di gruppo ai ritratti. Sono immortalati palestinesi e israeliani, coloni ed ebrei secolarizzati, migranti e gente che vive qui da generazioni». Tra le persone fotografate c’è anche Elior Brenner, la figlia del capo-progetto (sotto), immortalata mentre fa una faccia un po’ così alla macchina fotografica del papà. Tutte foto che cercano di dare una descrizione alla zona. Perché, spiega Brenner, l’area «presenta davvero tante chiavi di lettura, tanti modi di interpretarla».

© Leonard Berberi

Elior Brenner, 2009 (foto Frédéric Brenner / Howard Greenberg Gallery)

Elior Brenner, 2009 (foto Frédéric Brenner / Howard Greenberg Gallery)

Standard

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...