attualità

VIDEO / Il carro armato di Assad, la periferia di Damasco e lo scenario apocalittico

syria_damascus_destruction

Due anni e 70 mila morti (civili) dopo poco o nulla è cambiato in Siria. Il presidente-dittatore Bashar Assad bombarda le città dei ribelli. I carri armi dell’esercito sparano in mezzo alle strade, anche dei grandi centri urbani. I miliziani anti-regime, sempre più esausti, cercano di attirare l’attenzione della comunità internazionale.

Per vedere, però, quello che davvero succede in Siria basta un video (vedi sotto, nel primo link embeddato) dell’Abkhazian Network News Agency (ANNA), un’agenzia stampa russa filo-Assad. Il filmato è stato realizzato a bordo di un carr’armato e ad altissima definizione per le vie di Darayya, alla periferia della capitale Damasco. Non si vedono persone. Ma solo palazzi sventrati. Polvere. Si sentono gli spari. La distruzione totale. Peggio di un film.

E mentre le Nazioni Unite hanno comunicato che sono più di 1 milione i rifugiati siriani accampati in Libano, Giordania, Turchia, Iraq ed Egitto, alle fine di quest’anno il numero potrebbe sfiorare i 3 milioni.

© Leonard Berberi

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...