attualità

Israele, ok alla costruzione di un centro di detenzione per i clandestini

Le autorità israeliane hanno approvato un piano per la costruzione di un centro di detenzione per immigrati clandestini al costo previsto di 250 milioni di shekel, pari a 51 milioni di euro. Il ministero della Difesa ha precisato che l’edificio sarà costruito nel sud del Paese e diventerà operativo a partire da metà anno. Inizialmente potrà accogliere 3mila persone, a pieno regime circa 11mila.

Israele sta innalzando una gigantesca barriera di sicurezza lungo i 240 chilometridi confine con la penisola egiziana del Sinai e si accinge a costruirne un’altra dello stesso genere alla frontiera giordana, altri 238 chilometri. Secondo i dati del governo israeliano, 16.816 africani sono entrati illegalmente in Israele dall’Egitto nel 2011. Negli ultimi cinque anni il bilancio parla di oltre 50 mila clandestini, arrivati soprattutto dall’Eritrea.

Advertisements
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...