politica

“Investigatori di Kadima spiarono Netanyahu”

Nel periodo antecedente le elezioni politiche del 2009, investigatori privati ingaggiati da Kadima cercarono «materiale compromettente» nei confronti del leader del Likud Benyamin Netanyahu nell’albergo che lo ospitava a Tel Aviv: lo ha sostenuto, in una intervista alla televisione israeliana di Stato, il responsabile delle finanze di Kadima Yitzhak Haddad, che nel frattempo è divenuto a sua volta oggetto di una indagine della polizia, perchè sospettato di frode e corruzione.

Haddad ha affermato di aver appreso che gli investigatori avevano avuto istruzione di documentare l’eventuale ingresso di donne nella stanza di Netanyahu, o traffici in contanti. Ma il loro sforzo, ha precisato Haddad, non diede risultato. Le elezioni si conclusero con un vittoria di misura di Kadima sul Likud (rispettivamente 28 e 27 seggi, su un totale di 120). Ma Netanyahu riuscì egualmente a formare un governo di coalizione di centro-destra, obbligando così la leader di Kadima Tzipi Livni a passare alla opposizione.

Le affermazioni di Haddad hanno destato grande indignazione nel Likud, e anche un dirigente di Kadima (Avi Dichter) ha chiesto oggi che sulla vicenda sia fatta luce. Da parte sua la leadership di Kadima accusa Haddad di aver mentito allo scopo di districarsi da una indagine della polizia. La vicenda ha comunque accresciuto le difficoltà per la Livni nel suo partito, dove è costretta anche a misurarsi con la fronda sempre più accesa del suo numero due, Shaul Mofaz.

Advertisements
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...