attualità

La minaccia del “Quartetto”: “Se Netanyahu non si muove, ok allo Stato palestinese”

I mediatori internazionali del processo di pace mediorientale riuniti nel Quartetto (Usa, Russia, Ue, Onu) potrebbero riconoscere autonomamente i diritti di uno Stato palestinese indipendente entro i confini precedenti alla guerra del 1967, con Gerusalemme Est capitale, se il governo israeliano del premier Benyamin Netanyahu non dovesse proporre di qui a breve un’iniziativa diplomatica credibile di rilancio dei negoziati con l’Anp.

Lo sostengono fonti occidentali concordanti citate dalla stampa internazionale e riprese con enfasi dai media online d’Israele malgrado la bassa intensità informativa del primo giorno della Pasqua ebraica. Secondo le fonti, i componenti del Quartetto ritengono l’attuale fase di stallo incompatibile con i sommovimenti in atto nella regione e stanno «accentuando le pressioni su Israele».

L’ipotesi di un riconoscimento d’autorità della Palestina – che l’Anp, in mancanza di negoziati, prevede di chiedere a settembre all’Assemblea generale dell’Onu entro quei confini del ’67 che includono tutta la Cisgiordania, la Striscia di Gaza e Gerusalemme est – sarebbe ormai anche sul tavolo del Quartetto, sostengono le fonti.

Esse aggiungono che solo il rinvio di una recente riunione, imposto dagli Usa per concedere un po’ di tempo in più a Netanyahu, ha impedito che l’argomento fosse già messo in discussione su proposta europea. Nei prossimi giorni, il dossier sarà al centro di una visita del presidente dell’Autorità nazionale palestinese, Abu Mazen (Mahmud Abbas), in Francia e in Germania.

Mentre si attende che l’amministrazione Obama presenti l’ennesimo piano di rilancio del negoziato – annunciato di recente nello scetticismo generale dal segretario di Stato, Hillary Clinton – e che lo stesso premier Netanyahu, in arrivo a Washington a maggio, renda note a sua volta dinanzi al Congresso le nuove proposte israeliane promesse da tempo.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...