speciale libia

Caos in Libia, a Bengasi 1.500 giovani rinchiusi sottoterra. VIDEO / Ecco i rastrellamenti

Millecinquecento persone sono state trovate a Bengasi rinchiuse in uno stanzone sottoterra e lasciate senz’acqua nè cibo dal 15 febbraio. La conferma arriva da un medico libico che ha visto la scena con i suoi occhi. Non è ancora chiaro se si tratti di stanze della polizia oppure di una costruzione privata. Per rinchiudere gli uomini hanno dovuto sprangare le porte. Per ora risulterebbero tutti vivi. (ascolta la testimonianza, in arabo)

Sempre da Bengasi arriva anche questo video: si vedono le forze di sicurezza di Gheddafi fare rastrellamenti casa per casa, alla ricerca di oppositori del regime.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...