attualità

Israele, liberalizzato il commercio di “Ritalin” (soprattutto per gli studenti)

I più maligni hanno fatto notare la coincidenza con gli appelli degli esami di metà anno accademico. I sostenitori, invece, sottolineano che in questo modo migliorerà la vita di migliaia di persone.

E comunque. L’Associazione dei medici israeliani ha anticipato che tra pochi giorni darà il via libera definitivo alla commercializzazione senza vincoli del “Ritalin”, il farmaco a base di metilfenidato che assomiglia alle anfetamine utilizzato per combattere il disturbo da deficit dell’attenzione e dell’iperattività.

Tradotto: i medici potranno prescrivere il farmaco a chiunque dovesse farne richiesta, senza fare attenzione al pregresso clinico del paziente. Secondo le previsioni gli studenti universitari dovrebbero essere i principali acquirenti per aumentare le capacità cognitive durante gli esami e, soprattutto, per ridurre al minimo i livelli di stress.

«Ognuno ha il diritto di fare quello che si può per stare meglio, senza danneggiare gli altri», ha detto allo “Yedioth Ahronoth” Avinoam Reches, il capo del board etico dell’Associazione dei medici israeliani. «Per questo, se il “Ritalin” dovesse servire a fare stare meglio uno studente, ben venga il consumo del farmaco».

Il dottore però ha tenuto a precisare che uno studente potrà sì comprare il farmaco, ma in mancanza di una prescrizione medica, dovrà sborsare l’intera somma, senza quindi i vantaggi del ticket sanitario. Una precisazione che, però, non ha entusiasmato tutti. Tant’è vero che molti studenti – intervistati dal quotidiano israeliano – hanno denunciato una serie di conseguenze psico-fisiche importanti.

Leonard Berberi

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...