attualità

Da Monaco a Haifa, sopra alla bicicletta per 6.600 chilometri

Per far visita ai parenti ha scelto la strada più lunga. E faticosa. Per non parlare del maltempo che avrebbe trovato lungo la strada. E delle persone che avrebbe incontrato. E degli intoppi burocratici che l’avrebbero aspettato a poche decine di chilometri dalla meta.

Comunque sia, per incontrare i suoi parenti residenti in Israele, il tedesco Stephen Schuster, 45 anni, è salito sopra alla sua amata bicicletta e ha pedalato, pedalato, pedalato. Da Monaco di Baviera a Haifa, con una breve sosta a Damasco, in Siria. In tutto: seimilaseicento chilometri.

Ci ha messo quattro mesi Stephen per arrivare a bussare alla porta dei famigliari. È partito a settembre, caricando sulla due ruote lo stretto necessario: lo spazzolino, qualche cartina, una tenda, un sacco a pelo. Ha salutato la sua città, ha attraverso l’Austria, quindi ha costeggiato per chilometri il Danubio. Ha pedalato sopra al territorio slovacco e ungherese, serbo e bulgaro, turco e siriano e giordano. Poi è entrato nello Stato ebraico. Facendo qualche chilometro più del previsto. Dalla Siria non si passa. Dal Libano nemmeno. Così gli è toccato allungare fino alla Giordania.

(foto Afp)

«È stato un viaggio fantastico», ha detto Stephen a parenti e amici. «Sono molto contento di aver portato a termine questo tragitto che era anche una sfida con me stesso». Migliaia di chilometri vissuti intensamente. E da solo. Già, la solitudine. «Spesso mi sono maledetto da solo per non aver convinto nessuno a farmi compagnia durante il viaggio», racconta l’uomo. Che però, all’aver viaggiato da solo, attribuisce il fatto di aver conosciuto molte culture locali.

L’unico momento di paura? «Quando dovevo attraversare l’area che divide la Turchia con la Siria», racconta Stephen. «Poi però ho visto che non c’era nulla di cui preoccuparsi e, anzi, le strade erano bellissime».

Dopo qualche giorno il tedesco è ritornato a casa, a Monaco. Ma stavolta con un aereo. «Anche se avrei voluto farlo di nuovo sulla due ruote».

Leonard Berberi

Annunci
Standard

2 thoughts on “Da Monaco a Haifa, sopra alla bicicletta per 6.600 chilometri

  1. Pingback: Dal Belgio verso Israele tutta in bicicletta. Dopo Schuster, ecco il viaggio di David e Iris « Falafel cafè

  2. Pingback: Dal Belgio verso Israele tutto in bicicletta. Dopo Schuster, ecco il viaggio di David e Iris « Falafel cafè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...