attualità

Wikileaks: Israele voleva spingere al collasso l’economia di Gaza durante “Piombo fuso”

Alla vigilia dell’operazione Piombo Fuso lanciata a Gaza alla fine del 2008, Israele era intenzionato a mantenere sull’orlo del collasso l’economia della Striscia palestinese. È quanto emerge da un documento riservato della diplomazia Usa, datato 3 novembre 2008 e svelato da Wikileaks.

Secondo il rapporto, tanto i servizi di intelligence quanto i politici del paese più volte avevano illustrato il loro piano, spiegando che l’obiettivo era permettere all’economia di Gaza di funzionare al più basso livello possibile, senza però scatenare una crisi umanitaria. Il documento, rilanciato dal quotidiano norvegese Aftenposten, testimonia inoltre gli sforzi degli Stati Uniti per consentire un maggiore ingresso di denaro nella Striscia di Gaza, posta sotto embargo da Israele. Gli sforzi risultarono vani a causa della resistenza del governo dell’ex premier Ehud Olmert, dell’intelligence e delle autorità militari del paese.

A dicembre, poco prima che fosse lanciata Piombo Fuso, l’amministrazione Usa propose il trasferimento a Gaza di circa 70 milioni di dollari, ma il generale Amos Gilad si oppose. Secondo un altro documento svelato da Wikileaks e risalente al 2007, Danny Arditi, capo del servizio antiterrorismo del Consiglio di sicurezza nazionale, spiegò che l’obiettivo dell’embargo imposto a Gaza era danneggiare Hamas nella Striscia e guadagnare tempo in vista di un recupero di consensi da parte di Fatah. (Adnkronos/Aki)

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...