attualità

E nell’incontro ufficiale i diplomatici israeliani sbagliano bandiera

Il ministro degli Esteri tedesco Guido Westerwelle

Al ministero degli Esteri israeliano urge un ripasso di geografia. Perché quello che è successo qualche giorno fa rischia di rasentare la gaffe. Politica e culturale.

Spiegano i cronisti dello Yedioth Ahronoth che sabato scorso, se non fosse stato per un agente della sicurezza, il ministro degli Esteri tedesco Guido Westerwelle avrebbe salutato la delegazione dello Stato ebraico passando sotto una bandiera nera-rossa-gialla. Ma del Belgio, non della Germania.

E pensare che la bandiera era stata appesa all’ingresso del ministero dopo che l’omologo israeliano, Avigdor Lieberman, voleva a tutti i costi far sentire a casa sua Westerwelle. Ma lo staff, nella fretta, ha proprio sbagliato bandiera.

Una delle guardie – spesso studenti universitari – ha notato l’errore e l’ha segnalato subito al capo del cerimoniale. È a quel punto che la bandiera viene rimpiazzata con il vessillo a bande orizzontali. Evitando così al ministero una figuraccia mondiale.

Leonard Berberi

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...