attualità, politica

Una giornalista meglio degli 007. Trova una donna ricercata e mette nei guai Barak

Il ministro israeliano della Difesa Ehud Barak e la moglie Nili Priel (foto Ap)

Ricordatevi questo nome: Carmela Menashe. È una giornalista. Meglio: un mastino. Lavora per la radio militare di Gerusalemme e non si ferma di fronte a nulla. Nemmeno quando si tratta di indagare sul ministro della Difesa, Ehud Barak (laburista).

Succede che Barak, insieme alla moglie, sono coinvolti in un fastidiosissimo problema d’immagine e di sicurezza nazionale: hanno fatto lavorare come domestica una donna filippina da due anni senza permesso di soggiorno. Una illegale, insomma. E quando la coppia è stata interrogata dai servizi di sicurezza dello Shin Bet, Nili Priel, la moglie di Barak, ha detto di non essere più in grado di rintracciare la donna e di non aver mai avuto un suo numero di cellulare.

Gli 007 si sono messi in moto. Hanno cercato in tutto il Paese. Ma niente. La donna è sparita nel nulla. La pratica è stata quindi archiviata. Ma Carmela Menashe non s’è accontentata. Ha iniziato a indagare e, in meno di due giorni, non solo ha rintracciato l’ex domestica, di nome Virginia, ma l’ha anche intervistata. Mettendo in imbarazzo la famiglia del ministro. E battendo – ancora una volta – i servizi segreti.

«Nili (la moglie di Barak) ha sempre avuto il mio numero di cellulare», ha raccontato la donna. «E io, per il ruolo che svolgevo dentro la loro casa, potevo entrare e uscire quante volte volevo, senza che qualcuno mi perquisisse».

Il caso è diventato un problema nell’esecutivo Netanyahu, anche lui alle prese – qualche mese fa – con uno scandalo relativo alla sua vecchia collaboratrice domestica. La moglie di Barak è ora sospettata di aver nascosto le informazioni che avrebbero consentito agli uomini dello Shin Bet di trovare la donna. Stando alle informazioni raccolte dalla radio militare la questione è stata sottoposta al giudizio del Consigliere legale del governo che dovrà decidere se aprire una indagine sulla moglie di Barak oppure lasciar perdere.

Leonard Berberi

Annunci
Standard

One thought on “Una giornalista meglio degli 007. Trova una donna ricercata e mette nei guai Barak

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...