attualità, politica

Israele, i sondaggi premiano il partito dell’ex premier Livni

I risultati delle elezioni del 10 febbraio 2009 proiettati sui grattacieli del complesso Azrieli di Tel Aviv (foto di Amir Cohen / Reuters)

Nomen omen. Kadima (avanti, in ebraico) il partito dell’ex premier Tzipi Livni, rafforza il suo primato nello Stato ebraico. Almeno a leggere gli ultimi sondaggi che, in sintesi, dicono che la formazione di centro fondata da Ariel Sharon continua ad essere – virtualmente – la più votata. Anche se non quanto servirebbe per formare un nuovo governo. Perché, in parallelo, è aumentato il peso dei partiti nazionalisti e confessionali.

Secondo l’ultimo rilevamento, se si votasse oggi Kadima conquisterebbe 34-36 seggi dei 120 della Knesset, il parlamento israeliano. Il Likud, il partito del premier Benjamin Netanyahu non supererebbe i 27 deputati. E dovrebbe fare i conti – in prospettiva futura – con il crollo dei laburisti di Ehud Barak (ministro della Difesa in un governo di destra): dagli attuali tredici seggi, la formazione di centro-sinistra dovrebbe precipitare a sei.

Stabili i partiti di destra del governo Netanyahu. Che, per effetto dell’indebolimento del Labour, avrebbero un peso maggiore negli equilibri dell’esecutivo. Israel Beitenu (destra radicale), il partito del ministro degli Esteri Avigdor Lieberman, manterrebbe i suoi 14 seggi, così come lo Shas (religioso-ultraortodosso) conserverebbe i suoi 11 deputati. Se si votasse oggi, la coalizione governativa Labour-Likud-Israel Beitenu-Shas non otterrebbe la maggioranza dei seggi richiesti per costituire un esecutivo.

Risultati, questi, che hanno ringalluzzito i vertici di Kadima. A partire da Tzipi Livni. La leader, rimasta in silenzio (mediatico) per molte settimane, ha deciso di tornare in tv con una lunga intervista che sarà trasmessa dall’emittente privata Canale 2. Anche se, per ora, il governo Netanyahu resta saldo al potere.

Leonard Berberi

Leggi anche: In Israele un voto di “guerra” (La Sestina)

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...