attualità

Israele, villaggio beduino distrutto per la quinta volta

Ciò che resta del villaggio beduino in mezzo al deserto del Negev dopo la demolizione delle autorità israeliane (foto di Tsafror Abayov)

Lo si potrebbe chiamare “accanimento terapeutico”. Se non fosse per il fatto che si tratta di un villaggio beduino (non riconosciuto) e di decine di case che sono più delle catapecchie. Ma il destino di al-Arakib sembra segnato. Nonostante le cinque demolizioni autorizzate dal governo di Gerusalemme e nonostante le quattro ricostruzioni. Sullo stesso luogo e in pochi giorni.

L’Israel Land Administration sembra intenzionato ad eliminare per sempre il villaggio. Ma i residenti beduini non ne vogliono sapere di trasferirsi in città riconosciute. Così, domenica notte, alla fine del mese del Ramadan, gru e mezzi di demolizione – vegliati dagli ufficiali di polizia – hanno fatto il loro lavoro. Per la quinta volta. Hanno demolito le costruzioni provvisorie e se ne sono andati.

Qualche ora dopo, puntualmente, gli abitanti di al-Arakib sono tornati sopra le macerie. Hanno ripulito l’area. E hanno iniziato a ricostruire. «Siamo vittime dello Stato d’Israele», ha tuonato il deputato arabo della Knesset, Talab El-Sana (del partito Liste Arabe Unite). «Queste demolizioni hanno il solo scopo di portare disordini e disobbedienza nel settore arabo, soprattutto nell’area del Negev».

«Le demolizioni sono state eseguite in base alla legge e dopo l’ordine del tribunale che ha stabilito che i residenti beduini avevano invaso una zona che non era loro», si sono difesi dall’Israel Land Administration. «La prossima volta che ricostruiscono dovranno ripagare tutte le spese sostenute della Stato d’Israele – migliaia di euro – per la demolizione delle loro case illegali», hanno detto i poliziotti.

Leonard Berberi

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...