attualità

Cliente annulla il contratto telefonico, la compagnia lo chiama “Persona stupida”

Lui, Samir Samchayev, non aveva fatto nient’altro che scrivere una lettera. Chiedeva di rescindere il contratto che legava il papà a una compagnia telefonica. Erano stati così tanti i difetti e le interruzioni del segnale che il servizio offerto non era soddisfacente.

Cose che succedono. Tutti i giorni. Solo che quando all’uomo è arrivata l’ultima bolletta della compagnia, sulla busta non c’erano scritti il suo nome e cognome, ma un’offesa: «Al signor Persona Stupida». Proprio così.

Il caso ora è finito davanti a un giudice. Samir ha querelato la compagnia telefonica – la Partner – e le chiede un risarcimento di circa 10mila euro per diffamazione.

Dalla compagnia si sono detti dispiaciuti, ma hanno anche detto che si trattava di un errore di stampa. Ma Samir non la pensa così. «Ho controllato il mio conto anche sul web, e anche lì l’intestazione è registrata a nome di “Persona Stupida”». «Qualcuno dall’esterno ha attaccato il nostro sito e ha modificato i dati», si sono difesi i capi della Partner.

Leonard Berberi

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...