attualità

Ondata di caldo in Israele. A Eilat toccati i 50 gradi

Eilat, a sud d'Israele

Domenica da dimenticare. O meglio: domenica da mare. Come hanno fatto quelli di Eilat, estremo sud d’Israele. Verso le due del pomeriggio il termometro ufficiale della città s’è fermato a 50 gradi centigradi. La media stagionale è undici gradi in meno. Sempre alta, ma più accettabile.

Non che a Tel Aviv o a Gerusalemme sia andata meglio. Anche lì le temperature sono state torride. Una media di 35 nella città marittima. Qualche grado in più nella capitale politica.

Picco di temperatura. Picco di consumi energetici. L’ente nazionale per l’energia elettrica ha fatto sapere di aver risposto con difficoltà alla richiesta di elettricità. Solo ieri sono stati consumati 10.600 megawatt. Di cui 10.050 forniti dall’ente. I rimanenti dalle aziende private.

Di qui l’avvertenza: «Con questi livelli non siamo assolutamente in grado di garantire l’energia 24 ore su 24». Le previsioni, intanto, dicono che sarà un’altra settimana calda. Ma solo dal punto di vista atmosferico. Almeno per questa volta.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...