economia

La Commissione europea vuole aprire il proprio mercato ai prodotti palestinesi

Il contributo di 500 milioni di euro ogni anno – dal 2007 – non basta più. Perché per risollevare l’economia palestinese bisogna far altro. Questo è quello che pensa l’Unione europea. Che, dopo aver dato più 1,5 miliardi all’Autorità nazionale palestinese, sta pensando a un passo economico importante: aprire il mercato europeo ai prodotti palestinesi.

La Commissione europea ha già un accordo con l’Anp. Da un lato parte dei prodotti palestinesi entra nell’Eurozona senza tassa d’importazione. Dall’altro, i prodotti europei entrano in Cisgiordania con una tassazione che dovrà essere eliminata nei prossimi cinque anni.

Ma la bozza europea ora è qualcosa di più. E la decisione di accelerare gli scambi bilaterali è stata presa dopo l’incontro tra il commissario Ue al commercio, Karel De Gucht e il ministro palestinese dell’Economia, Hassan Abu-Libdeh.

I numeri. Nel 2008, il commercio palestinese ha importato in Europa qualcosa come 71 milioni di dollari di beni. Cifre importanti per un non-Stato. Ma è comunque meno di un quinto di quanto l’Ue destina sotto forma di aiuti alla Palestina.

Annunci
Standard

4 thoughts on “La Commissione europea vuole aprire il proprio mercato ai prodotti palestinesi

  1. Andrea ha detto:

    Il problema è che dei tantissimi soldi spesi per mettere l’autogoverno palestinese nelle condizioni di poter lavorare, soltanto una piccolissima parte è stata davvero utilizzata per quello scopo, il resto è finito nelle armi e nei i conti in banca di Arafat e dei vari “leader” palestinesi

  2. Andrea ha detto:

    Censura i commenti che non condividi…ma poi non raccontarci che vuoi “Offrire un’altra visione delle due realtà”. Dove fai pratica, alla Pravda?

    • Scusami Andrea, ma di quale censura stai parlando? Se intendi i tuoi due precedenti commenti li ho appena approvati perché li ho appena letti. Perdonami, ma non riesco a stare sempre collegato al mio blog. Per questo, prima di dare l’ok, possono passare ore. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...