attualità

Israele, svanita nel nulla una squadra di cestisti della Guinea

A essere ottimisti è solo una fuga dal paese in guerra. A essere pessimisti, un gruppo di possibili terroristi sparsi per Israele. Ma alla domanda non sfugge nessuno: che fine hanno fatto i 15 cestisti, o presunti tali, arrivati a Tel Aviv con un volo partito dalla Guinea Bissau?

La formazione, tutta di giovani studenti, era arrivata in Israele per partecipare al torneo accademico di Eilat, nel sud del Paese, organizzato dall’associazione nazionale israeliana di basket universitario. Ma una volta atterrati al “Ben Gurion International Airport” e portati in un ostello di Tel Aviv gli atleti sono scomparsi. Con una scusa banale: «Non vogliamo dormire in un ostello, vogliamo vedere la città». Una volta usciti – con i loro bagagli –, non sono più tornati.

Secondo l’agenzia per l’immigrazione si tratta di una prassi comune: «Arrivano qui da noi con un visto regolare, poi spariscono dalla circolazione e iniziano a lavorare in nero». «Purtroppo sempre più africani fanno così – spiega il generale Amnon Ben Ami, direttore dell’Autorità per l’immigrazione –. Vengono muniti con un visto soprattutto turistico, poi svaniscono nel nulla».

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...