attualità

“Una missione religiosa contro i gay”

Uno stralcio della lettera anti-omosessuali inviata dal rabbino Moti Elon (foto Ma'ariv)

Non ne azzecca più una, il rabbino Moti Elon. Non bastasse lo scandalo sessuale, il quotidiano Ma’ariv pubblica un’altra storia. O meglio: una lettera di ringraziamenti e congratulazioni. Scritta da Elon e inviata all’associazione religiosa che si occupa di “convertire” gli ebrei omosessuali alla “retta via”.

“L’attività della vostra associazione nella cura di questa deviazione mentale è apprezzabile – scrive il rabbino Elon – perché è un grande atto di salvataggio e preservazione del popolo d’Israele”. “E’ scritto che la vostra associazione dia una mano alle persone senza scampo – continua Elon – e, nonostante le difficoltà che uomini e donne creano al giorno d’oggi, la vostra è una missione divina”.

Una missiva che dalle parti di Tel Aviv non è proprio piaciuta. E nemmeno a Gerusalemme. Dove, a fatica, si inizia ad accettare l’idea di avere a che fare con religiosi omosessuali.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...