attualità

Boicottaggio accademico

L'università di Bergen, Norvegia (foto di Phill Price)

Un boicottaggio accademico ufficiale. Con la totale approvazione del rettore. Perché il Paese (Israele) starebbe mandando avanti una politica di apartheid sul suo territorio.

Dalla Norvegia arriva un nuovo fronte di polemica diplomatica e politica. Più precisamente, dall’università di Bergen (14.500 studenti, 3.200 dipendenti).

In una discussione dell’ultima settimana sui boicottaggi accademici, il rettore Signumd Gronmo ha detto che la sua università “non mantiene nessun collegamento con le colleghe israeliane”. E, ha aggiunto, spera che “questo atteggiamento sia pubblicizzato e supportato anche dai docenti”.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...