attualità

I deportati ebrei chiedono i danni alle Ferrovie tedesche

Ebrei rinchiusi in una carrozza della Deutsche Reichsbahn pronti per la deportazione nei campi di concentramento

Per molti è l’ultimo tentativo. Avere un risarcimento dalla compagnia ferroviaria tedesca che si è occupata del trasporto degli ebrei verso i campi di concentramento. Ieri si chiamava Deutsche Reichsbahn. Oggi, molto più famosa, Deutsche Bahn.

Settemila sopravvissuti all’Olocausto hanno depositato da pochi giorni una richiesta di risarcimento danni contro la compagnia tedesca nata sulle ceneri di quella nazista. E con la liberalizzazione dei trasporti, la Deutsche Bahn (di proprietà dello Stato) viaggia anche in Polonia. Motivo in più per i deportati di chiedere i danni.

“La Reichsbahn era una compagnia nazista che ha deportato milioni di persone e la Deutsche Bahn ha verso di noi un obbligo morale”, ha detto Stanislaw Zalewski, 85 anni, rinchiuso per anni nel campo di Auschwitz.

Secondo i calcoli effettuati dall’associazione dei deportati, la compagnia ferroviaria nazista guadagnò 445 milioni di euro dal trasporto degli ebrei. Ma un portavoce della compagnia Deutsche Bahn ha tagliato corto di fronte alla causa legale: “La Db non è l’erede legale del Reichsbahn”.

Un treno della Deutsche Bahn, compagnia ferroviaria di proprietà dello Stato tedesco

Annunci
Standard

2 thoughts on “I deportati ebrei chiedono i danni alle Ferrovie tedesche

  1. user ha detto:

    E’ sconcertante vedere quante aziende e attività lucrarono sullo sterminio degli ebrei. In questo caso non so quanto potranno far valere le loro ragioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...